ImageImageImageImageImage

News

06

ago

Una giornata a Londra! I consigli foodie di Matteo

C’è sempre un buon motivo per viaggiare, soprattutto ad agosto quando si ha voglia di novità e di leggerezza. E c’è sempre un buon motivo per tornare a Londra, la capitale inglese offre spunti interessanti e creativi per ricaricarsi di idee. Abbiamo chiesto al nostro Matteo Aloe qualche consiglio su posticini dove concedersi un gustoso break girovagando per la città. Se la vostra colazione non può che essere dolce, non potete perdervi le ciambelle di St John Bread & Wine non lontano dalla fermata della metro Aldgate East. Il locale, un ex affumicatoio del XIX secolo, è diviso in due parti: una più informale costituita da bar e panetteria annessa e il ristorante vero e proprio (imperdibile la carne come il bone marrow, ossia l’equivalente inglese del nostro ossobuco). A pranzo, se volete concedervi una pausa dal caos metropolitano, non può mancare una visita a Rochelle Canteen. Nascosto in un vecchio capanno per biciclette, all’interno di un giardino recintato, questo locale è un’oasi di pace dalla follia di Londra. Il menu cambia ogni giorno a seconda di quello che c’è di meglio al mercato, mentre lo stile dei piatti è semplice e stagionale, d’ispirazione inglese. Alla sera per rigenerarsi da una giornata impegnativa l’appuntamento è da Legs: un bistrot arredato con semplicità, tipicamente urbano, dove apprezzerete l’atmosfera frizzante, il simpatico personale e le proposte gastronomiche, molto fresche e saporite, per sentirsi semplicemente a casa. Per concludere la serata in bellezza tutt* da Barbary, un locale fascinoso dalla bella atmosfera intima dove gustarsi un buono spritz in compagnia. Buon viaggio!