Chi siamo - Berberè
a
Contact Info

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipis cing elit. Curabitur venenatis, nisl in bib endum commodo, sapien justo cursus urna.

Hirtenstraße 19, 10178 Berlin +49 30 240 414 20 office@baro.com
Working
Monday
9:00 - 24:00
Tuesday
9:00 - 24:00
Wednesday
CLOSED
Thursday
9:00 - 24:00
Friday
9:00 - 02:00
Saturday
9:00 - 02:00
Sunday
9:00 - 02:00
Follow Us

Chi siamo

La nostra mission: fare pizze buonissime, servite gentilmente, in luoghi bellissimi

berbere-pizzeria-milano-3-1500x998

All’inizio eravamo Matteo e Salvatore, due fratelli calabresi.

A Bologna, dove ci siamo trasferiti per studiare economia, come tutti i fuorisede squattrinati, mangiavamo tanta pizza.

Volevamo una pizza buona e fatta e servita con attenzione. Senza sapere bene a cosa andavamo incontro, abbiamo aperto la nostra prima pizzeria nel 2010 a Castel Maggiore (bo) stringendo tantissimo i denti (e la cinghia).

Ovviamente la pizza quel giorno non è lievitata bene e abbiamo improvvisato un servizio alla carta per tutti i partecipanti, è stato un disastro, ma ci hanno perdonato (quasi) tutti subito… poi, per fortuna è andata molto meglio! 🙂

Eravamo convinti di poter valorizzare la pizza come piatto sfiziosissimo, mantenendo la sua anima popolare, senza fighetterie.

Per riuscirci, abbiamo usato tutte le nostre competenze e abbiamo studiato e lavorato un casino per capire come funzionava l’affascinante alchimia della fermentazione, e abbiamo viaggiato per tutta Italia cercando i prodotti migliori che ogni regione poteva darci.

Adesso siamo un pochino di più (circa 90!), si sono uniti a noi tanti incredibili talenti e molti dei /lle nostri ragazze/i che lavorano con noi sono cresciuti/e incredibilmente supportando l’apertura di altre bellissime pizzerie, sempre più buone e più belle!

8 in Italia e 2 a Londra, con il nome di Radio Alice, in onore della storica radio libera bolognese degli anni ’70.

pizza berbere

“Non è napoletana, non è romana, non è gourmet. Lei è pop. Ed esige solo ingredienti d’eccellenza, mentre l’impasto (del peso di 280 grammi) elegge farine semi integrali e bio, frutto dello studio e della ricerca portata avanti con Alce Nero. È aristocratica ma democratica la pizza di Berberè. Risultato? Un prodotto leggero, digeribile, dal cornicione aerato e ben alveolato, soffice (dentro) e croccante (fuori). Gli Aloe bros, Matteo e Salvatore (rispettivamente chef e imprenditore) la pizza la intendono così.”

Dicembre 2016, Grande Cucina