Ecco perché la Karma Cola e non è la solita Cola - Berberè

Berberè

Ecco perché la Karma Cola e non è la solita Cola

Chi non ha mai bevuto una Cola con la pizza? Sicuramente la maggior parte dei e delle pizza lovers! Ma quante volte hai pensato: che bello se esistesse un cola buona, biologica e, soprattutto, etica? Nel mondo si bevono oltre 1,9 miliardi di bevande Cola ogni giorno, ma chi produce i suoi ingredienti principali non guadagna che pochi dollari. Simon Coley, un neozelandese con il pallino del commercio etico, ha deciso di provare a risolvere la questione. Grazie all’incontro con Albert Tucker della Sierra Leone, esperto in fair trade e contatto perfetto con gli agricoltori locali, è nata la Karma Cola, una bevanda fair trade parte dei cui proventi vanno a sostenere progetti di sviluppo per infrastrutture ed educazione in Sierra Leone. In questo breve video è spiegato come è nato il progetto.

Cosa c’è dentro la Karma Cola?
La ricetta originale di Karma Cola combina la noce di cola con il fagiolo di vaniglia coltivato dai coltivatori forestali dello Sri Lanka e la canna da zucchero biologica coltivata dal consorzio degli agricoltori di Suminter in India.Tutte coltivazioni biologiche e fair trade controllate. The Ethisphere Institute ha inserito per due anni di seguito la Karma Cola nella lista The World’s Most Ethical Companies, così come The Fairtrade Foundation l’ha premiata come The World’s Fairest Trader. 

Il segreto della ricetta? 
Il segreto di questa bevanda? Nessuno! Infatti a differenza delle altre bevande gasate che utilizzano zucchero e coloranti artificiali, conservanti o acido fosforico, nella ricetta della Karma Cola è stato inserito come dolcificante l’estratto di malto, che ha un indice glicemico più basso del comune zucchero bianco, quindi meno dannoso per il nostro corpo.

Il successo di Karma Cola sta proprio in questo: nessun compromesso quando si tratta di qualità, etica e sostenibilità. Ogni volta che compri una lattina di Karma Cola gli utili tornano alle persone che la coltivano con successo. Per questi motivi Berberè ha deciso di inserirla nel menu, privilegiandola rispetto alle altre classiche bevande gasate.

Ora puoi goderti la tua pizza preferita con la cola, sapendo che stai anche contribuendo a un’equa retribuzione per chi la produce 🙂

E se non ti piacciono le bevande gasate? Nel nostro menu trovi sempre una carta di vini al calice e birre artigianali, scelti da noi con cura. La puoi consultare direttamente sul nostro sito.